Diciassettenne cerca di buttarsi dal cavalcavia. Salvata dai poliziotti della Sottosezione Polizia  Stradale di Settebagni

Polizia di Stato è #essercisempre, aiutando i più deboli. È successo ancora una volta, come sempre ed in ogni situazione. Ieri, infatti, gli agenti della Sottosezione Polizia  Stradale di Settebagni hanno salvato la vita ad una ragazza.

Nonostante la diciassettenne fosse in evidente stato di agitazione i poliziotti sono riusciti a fermarla. La ragazzina era pericolosamente seduta proprio  sopra un cavalcavia del Raccordo Anulare, ma soprattutto ben oltre le  protezioni metalliche.

Una scena che non presagiva niente di buono, l’evidente intenzione di suicidarsi era facile da presagire. Delicata è stata l’opera di persuasione dei poliziotti.

Inoltre,  era stata presentata una denuncia di scomparsa della ragazzina.

Fra l’altro c’erano state diverse segnalazioni al centro operativo Polizia Stradale di Fiano Romano.

I poliziotti immediatamente accordi sono riusciti ad afferrare la ragazzina e a trarla in salvo. La tragedia è stata evitata.

La diciassettenne, affidata successivamente alle cure del 118, è stata trasportata presso l’ospedale Sandro Pertini.