Donato Fersini eletto vice presidente nazionale ANPS. Una vita dedicata alla Polizia di Stato

Lo scorso 5 giugno, a Roma,  si è concluso il rinnovo delle cariche sociali con la nomina dei vertici alla guida dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato, per i prossimi cinque anni.

Michele Paternoster, della Sezione di Roma, è il nuovo Presidente nazionale dell’Anps. Tra i vice presidenti, Donato Fersini è stato eletto all’unanimità.

Un incarico prestigioso che segna un importante traguardo del segretario economo della Sezione Anps di Viterbo.

Donato Fersini, ne

Winston Churchill scriveva che “Un uomo fa quello che deve – nonostante le conseguenze personali, nonostante gli ostacoli e i pericoli e le pressioni – e questo è la base di tutta la moralità umana“, un pensiero che esprime e racchiude la carriera di un uomo che ha dato e che continua a dare tanto alla Polizia di Stato.

Donato Fersini, uomo dallo sguardo penetrante,  conosce profondamente l’animo umano, con una grande esperienza alle spalle, è attivo nell’Anps da oltre 23 anni, come Presidente provinciale e da ben dieci anni, nel Consiglio nazionale.

Ha prestato servizio nella Polizia Stradale, a Viterbo negli anni ’70, presso la caserma nel  quartiere Ellera,  dove poi si è trasferito il Provveditorato agli Studi.

Impegnato anche nei servizi antirapina a Roma presso gli Istituti bancari e postali. Molto attivo anche in Sardegna, nel periodo dei sequestri.

Successivamente si è occupato degli archivi della Questura di Viterbo come responsabile.

Venti anni nella Polizia di Stato, venti anni dedicati al prossimo, per garantire giorno per giorno la sicurezza del territorio.

È lui che ha ideato e realizzato con Giuseppe Mei, nel 1998, il monumento ai caduti della Polizia di Stato, sito nel cortile della Questura.

Ora questo importante riconoscimento che sancisce, ancora una volta, la tenacia e costanza di un poliziotto ‘sempre sul pezzo’, che già guarda al futuro.

Nella sua agenda, infatti, ci sono segnati i prossimi appuntamenti a Pesaro,  Massa Carrara ed Amatrice.

Congratulazioni et auguri Donato Fersini.