Droga ai fini di spaccio, arrestato dalla DIGOS di Viterbo un nigeriano

Uno straniero,  trovato in possesso di  sostanza stupefacente, è stato tratto in arresto dagli uomini della Polizia di Stato della Questura di Viterbo.

Tutto si è verificato nell’ambito dei normali controlli del territorio  effettuati nel pomeriggio del 27 maggio quando un cittadino nigeriano, titolare  di permesso di soggiorno per protezione sussidiaria è stato fermato dalla DIGOS per detenzione di droga ai fini di spaccio.

In particolare, mentre  i poliziotti stavano effettuato accurati controlli nei confronti  di alcuni extra comunitari in una piazza del centro cittadino, in prossimità di un parco pubblico, uno di  questi alla vista degli Agenti si disfaceva immediatamente di un involucro che aveva in tasca, gettandolo sotto una panchina. Recuperata la confezione il contenuto veniva esaminato nei laboratori della Polizia Scientifica dove  veniva rilevata la presenza di hashish per un peso complessivo di 12,7 grammi.

Dai successivi riscontri emergeva che l’extracomunitario nell’ultimo anno era stato arrestato altre tre volte e denunciato due, sempre per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Ricorrendone i presupposti la DIGOS, unitamente alla Squadra Mobile, effettuava accurate perquisizioni presso le abitazioni dello straniero.

Dopo le formalità di rito, il nigeriano veniva dichiarato in arresto  e su disposizione del P.M di turno della Procura della Repubblica di Viterbo, rimesso in libertà. La sostanza stupefacente  ed il telefono cellulare del nigeriano venivano sottoposti a sequestro per ulteriori accertamenti.