“Il Commissario Mascherpa” ad Ombre Festival. Un evento nell’evento

Torna a Viterbo “Ombre Festival“.  Terza edizione 2019, un programma veramente d’eccezione, uno staff di quelli che rappresentano una garanzia, per non parlare degli ospiti.

Ombre Festival, un grande ed atteso ritorno, per raccontare un sommerso e misterioso  mondo tra indagini, libri gialli e buona musica.

Le ombre si muovono e si proiettano a iosa, dietro ogni indagine di donne e uomini della Polizia di Stato.

Le ombre che lasciano dubbi in quei misteri che hanno fatto e continuano a fare la storia, con quei fatti di cronaca che hanno lasciato il segno, nelle coscienze, di chi ce l’ha, ovviamente.

Ombre Festival 

Il Festival che vuole dare luce a quelle zone oscure che, a ripensarci, lasciano l’amaro in bocca, che fanno riflettere. Il Festival costola dell’associazione Mariano Romiti, fondata e composta da ‘sbirri’, quelli veri, quelli che rischiano, ci mettono la faccia. Del resto Martin Luther King diceva che  “Le nostre vite finiscono quando tacciamo di fronte alle cose davvero importanti. ”

Ombre Festival non tace davanti agli avvenimenti importanti e Mariano Romiti ne è il simbolo, il significativo emblema di una realtà, questa della Polizia di Stato, fatta di donne ed uomini sempre ‘sul pezzo’, con i loro valori ed ideali profondi, garanzia di una società migliore. Già, Romiti il Maresciallo a capo della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato Centocelle, per oltre undici anni, freddato dai colpi di arma da fuoco, di in commando di terroristi nel dicembre 1979. Da quest’uomo parte un disegno culturale, ritagliato nel tempo libero di appartenenti alle Forze dell’ordine, presieduto da Alessandro Maurizi, il poliziotto-scrittore, sovrintendente capo della Questura di Viterbo, coadiuvato da Elena Cacciatore, vice presidente dell’Associazione Mariano Romiti.

Questa sera, sabato 22 giugno, in piazza del Gesù, alle 19:30 la presentazione della mostra del fumetto “Il Commissario Mascherpa“, pubblicato proprio sulla rivista Polizia Moderna. All’appuntamento saranno presenti lo scrittore  Luca Scornaienchi, autore dei testi ed il Questore di Viterbo Massimo Macera. La mostra è in collaborazione con l’Anps Sezione Viterbo, (Associazione nazionale Polizia di Stato) , il Comune di Viterbo e la Pro Loco Viterbo.

Un fumetto che ha lo scopo di far conoscere l’impegno e la professionalità della Polizia di Stato  tra la gente e per la gente, in servizio e non, per un #essercisempre costante.

L’opera nasce anche grazie alla collaborazione  della matita “digitale” del disegnatore Jonathan Fara.

Oggi una grande occasione per conoscere il Commissario Mascherpa, casse ’77, nato tra le montagne dell’Aspromonte, poliziotto per vocazione.

Anche questo è Ombre Festival.