In gita a Viterbo, arrestato dalla Digos un cecoslovacco con mandato di estradizione

Tranquillamente in gita a Viterbo è stato rintracciato e tratto in arresto dagli uomini della Polizia di Stato della  DIGOS della Questura di Viterbo. Si tratta di un cittadino straniero, nato in Cecoslovacchia, ricercato in tutta Europa per un mandato di arresto  per estradizione emesso dall’Autorità Giudiziaria romena.

Alla Sala Operativa della Questura di Viterbo  è giunta una segnalazione di allarme, tramite il sistema informatizzato di trasmissione delle schedine alloggiati, puntualmente inserite dalla struttura ricettiva   ove il soggetto alloggiava.

I poliziotti della Sala Operativa, ricevuto  l’alert, si sono immediatamente attivati interessando le pattuglie presenti sul territorio tra cui la DIGOS, che si è recata sul posto ed ha tratto in arresto lo straniero.

L’uomo, dopo le formalità di rito,  è stato associato presso la casa circondariale di Viterbo.