La casa sull’albero, tra i campi di lavanda un magnifico percorso sensoriale

Chi da bambino non ha sognato di avere una casa sull’albero? Bene noi potremo ammirarla da vicino, approfittando ancora della fioritura della lavanda. Faremo un percorso sensoriale tra le splendide colline vulcaniche della tenuta  La Piantata, partendo dalla casa padronale, un bellissimo casale costruito nei primi anni dell’800.

Cammineremo per due chilometri circa attraversa campi di piante aromatiche che riconosceremo insieme, messe a dimora dai proprietari tra fontanelle artistiche ricavate da vecchi tronchi di querce e comode sedute dentro gli alberi di ulivi secolari.
Arriveremo poi alla suggestiva tomba etrusca a camera del IV secolo A.C dallo straordinario soffitto affrescato e scolpito a travi ad imitazione della casa. Da qui scenderemo attraverso il bosco di querce e cerri nella forra del torrente Arrone tra ponticelli di legno e cascatelle che scorrono sulle pietre vulcaniche. Potremmo ammirare la sorgente utilizzata dai proprietari sin dal 1800 e ancora oggi alimenta il lavatoio restaurato. Saliremo di nuovo tra le colline di lavanda e raggiungeremo la collina dei frutti antichi. Insomma un percorso rilassante da effettuare al mattino o al tramonto per tutti i gusti e che finirà con la degustazione della bevanda al sambuco e i biscotti alla lavanda fatti in casa.
L’Azienda Agricola La Piantata è situata fra le colline a 385 metri sul livello del mare, gode di un panorama vastissimo, immersa com’è nel verde e circondata da nove maestose querce che ombreggiano il casale anche nelle giornate più afose.
Sul green impeccabile che circonda la villa padronale sorgono diversi rustici in tufo adibiti a b&b, luogo ideale per un soggiorno rilassante, lontano dalla frenesia delle città.
Riparata dall’ombra di un pino marittimo di circa due secoli, a 7 metri da terra, è stata costruita una bellissima Suite in legno con tutti i confort che offre un’incredibile vista a 360° su un oliveto secolare di oltre 1.800 piante, 12 ettari di colline coltivate a lavanda, i Monti Cimini e, sullo sfondo, il mare di Tarquinia. Più lontano, fra le colline di lavanda, sorge un altro rifugio da sogno: LA CASA SULLA QUERCIA, una suite costruita tra le fronde di una quercia secolare, a 8 metri da terra.
DOPPIO APPUNTAMENTO:
SABATO 6 LUGLIO PASSEGGIATA AL MATTINO 9.30-11.30 ore 9,15 appuntamento alla piantata per iscrizione;
– ore 9.00 (per chi parte da Tuscania) appuntamento a Tuscania Piazzale Marinozzi, e poi partenza per la Piantata (Arlena di Castro – Strada Provinciale Arlenese snc) .
– Durata della visita circa 2 h e 30 minuti
Dopo la visita se ne avrete voglia potrete tornare a Tuscania per una tappa enogastronomica in relax.

DOMENICA 7 LUGLIO PASSEGGIATA AL TRAMONTO 17.45 -20.
– ore 17.30. appuntamento alla Piantata (Arlena di Castro – Strada Provinciale Arlenese snc) per inizio Percorso Sensoriale (si prega di arrivare 15 minuti prima).
– Per chi parte da Tuscania appuntamento ore 17. 15 al Piazzale Vittorio Marinozzi (sotto le mura nei pressi delle sette cannelle). Durata della visita circa 2 h e 30 minuti
Dopo la visita se ne avrete voglia potrete tornare a Tuscania per una tappa enogastronomica in relax.

COSTO DELLA PASSEGGIATA 15€ che comprende
– 10€ ingresso al percorso sensoriale, bevande e biscottini alla lavanda
– 5€ visita guidata lungo tutto il percorso con riconoscimento delle piante, visita della tomba etrusca dipinta e notizie storiche sulla Piantata.
ABBIGLIAMENTO: abiti comodi e leggeri, scarpe da trekking, bastoncini, cappellino
LUNGHEZZA del percorso 2.500 km;
DIFFICOLTA’: escursionistico, facile
Prenotazione obbligatoria la sera del giorno precedente all’evento;
– Le visite si effettueranno con un minimo di 15 partecipanti
Visite guidate a cura di Anna Rita Properzi Guida Turistica e Ambientale Escursionistica associata AIGAE;
Per info: tel. 3334912669; e-mail: annaritaproperzi@gmail.com