“Locali per pensare”, un luogo dove parlare e scambiare idee

Una nuova community con tanto di sito web ed anche una pagina Facebook dove trovare i “Locali per pensare“. 
Tutto nasce dalla voglia, dalla volontà di creare, o meglio ricreare, quei particolari luoghi come un bar, un ristorante che nel ‘900 rappresentavano un punto di riferimento dove si incontravano gli intellettuali dell’epoca.

Un luogo pubblico nel quale è possibile confrontarsi, parlare, insomma far veicolare idee. In un’era come questa di internet, iPhone e quant’altro, è sicuramente il momento di un’evoluzione sociale. 
Locali per pensare senza maxischermo, musica a tutto volume, TV con video, ma bensì un luogo dove effettivamente socializzare, al di là dei mi piace su Facebook, dei commenti nei vari social network.

L’idea è partita dalla verde Umbria, uno spazio reale dove incontrarsi leggere scambiarsi opinioni esporre libri, opere artistiche, in relazione al territorio.

Insomma luoghi dove fare cultura, come  l’Officina delle Scritture e dei Linguaggi a Perugia.
 Si tratta di un’associazione culturale, che dal 2014  propone l’insegnamento e la sperimentazione dei vari tipi di scrittura e linguaggi. 

https://www.facebook.com/localiperpensare/

Foto tratta dal web