Lorenzo Farinelli, il web si mobilita per aiutare il giovane medico affetto da Linfoma non-Hodgkin

La mia possibilità per continuare a vivere è quella di tentare qui ma anche di tentare altrove. Potete darmi una mano? Perché io non voglio morire, voglio vivere, ho fatto delle promesse e voglio mantenerle. Non sarà facile ma non mi arrendo, non è finita finché non è finita”.

A scrivere così è Lorenzo Farinelli, un medico di 34 anni, con la passione del teatro, di Ancona, che attraverso un video lancia un appello.

Un messaggio commovente, ed il web si muove, si mobilita, perché questo giovane medico affetto  da Linfoma non-Hodgkin a grandi cellule di tipo B, devi andare in America dove c’è una terapia sperimentale che potrebbe dargli una speranza. Ma servono soldi. Bisogna arrivare a 500 mila euro e  ne sono stati raccolti oltre 260 mila. 

Tutti vogliono aiutare questo medico generico impegnato in strutture di riabilitazione, che proprio nel video su gofundme.com si apre e con quel dolce volto provato e segnato dalla terribile malattia, rivela che gli “ha stravolto la vita, ha preso quello che avevo e lo ha spazzato via, del tutto”.

Ci sono donazioni di ogni cifra, per sostenere la sua battaglia, per vederlo vincitore, perché come dice appunto nel suo video: “Non è finita, finché non è finita“.