“Madame furto” in carcere, dovrà scontare 25 anni e 7 mesi

25 anni e sette mesi di carcere per “Madame Furto”, la bosniaca famosa a Roma, per le decine di colpi da borseggiatrice.

La 32enne a marzo  era stata arrestata dai Carabinieri. Secondo i Militari dell’Arma, la  borseggiatrice è responsabile di  almeno 42 furti.

La donna, in avanzato stato di gravidanza, non poteva scontare la pena, tanto che i giudici hanno differito l’esecuzione alla data del parto.

Madame furto, però,  nei giorni scorsi  era stata vista aggirarsi tra la folla nella stazione Termini in atteggiamento alquanto sospetto. Bloccata dai Carabinieri, è stata condotta nel carcere di Rebibbia.

Foto tratta dal web