Martina Vismara, la campionessa speciale che sa andare oltre

Dedico queste vittorie al presidente Conte che mi ha abbracciato e mi ha portato anche fortuna, a mia mamma e mio papa’ e a tutta la famiglia”.  A parlare così è una deliziosa ragazzina:  Veronica Vismara, una campionessa veramente speciale.

Ha vinto diverse medaglie agli Special Olympics (Olimpiadi dei ragazzi con disabilita’ mentali) di Abu Dhabi. Praticamente ha “fatto incetta”, come si suol dire. Del resto, guardandola, ci si rende conto che è una vera campionessa, nonostante i suoi 13 anni e che sa andare oltre.

Martina,  la più giovane atleta della Delegazione italiana ai Giochi Mondiali ad Abu Dhabi, tra  i 115 Azzurri, ci lascia una grande lezione di vita. Martina  che dice: “Quando gareggio mi sento libera, felice di rappresentare l’Italia“,  come scrive Il fatto Quotidiano.
Il premier Giuseppe Conte dalla sua pagina Facebook scrive su di lei: “Martina ho appena visto e ascoltato il tuo video: mi hai fatto commuovere. E non mi vergogno a dirlo! Io però non ho fatto nulla, sei tu che sei stata grandissima. Non vedo l’ora di abbracciarti appena tornerai in Italia. Qui siamo tutti orgogliosi di te e delle tue medaglie”.
Già proprio così, siamo tutti orgogliosi di lei e delle sue medaglie. Orgogliosi di essere rappresentati da 115 atleti Azzurri che, in barba a certe barriere che a volte impediscono a persone con disabilità di integrarsi, specialmente se “mentali”, hanno dimostrato al mondo che, come dice quest’anno il messaggio della Giornata Mondiale Persone Down, “Non lasciare indietro nessuno”. E loro indietro non lo sono davvero.

Foto tratta dal web