“Mondi sovrapposti e Stratificazioni”, al Castello di Santa Severa

Dal mese di giugno e fino ad ottobre p.v., per quattro giorni al mese, l’Associazione culturale “Passione Sentimento Azione” darà vita al  Castello di Santa Severa, spazio della Regione Lazio e gestito da LAZIOcrea in collaborazione con il Comune di Santa Marinella e Coopculture,  all’evento artistico culturale “Mondi sovrapposti e Stratificazioni”.

A partire dal 6 giugno, la Sala degli artisti ospita la mostra in itinere dello scultore Mirko Mauro. Un’esposizione composta da sculture e installazioni che, nella durata dell’intera manifestazione e fino all’ultimo appuntamento, verranno presentate in fase di rielaborazione e definizione per giungere alla loro “reale” veste nella mostra finale.

Alla base di questo tragitto artistico, i mutamenti, le variazioni e le evoluzioni che, naturalmente, lo scorrere del tempo porta con sé. Le opere, infatti, “prenderanno gradualmente vita” nel corso dei cinque mesi,  interpretando, attraverso il progredire e l’evoluzione della creazione artistica, le trasformazioni, i passaggi, le sovrapposizioni proprie di tutte quelle testimonianze, di quelle “tracce” terrene, la cui presenza ha “attraversato” lunghi spazi di tempo. Preziose custodi di un lontano passato, di una storia più o meno vicina, di una narrazione temporale che le ha portate a contatto col succedersi di più realtà -così come la struttura ospitante- a loro si ispira la nascita di un percorso che, liberando anche il concetto della multidimensionalità, si prefigge di guidare lo spettatore alla scoperta di una trasformazione artistica in continuo movimento.

Ad affiancare le sculture saranno gli scritti in prosa e versi “Pensieri nell’arte” di Alessia Latini. Diversi poi gli appuntamenti nei quali numerosi ospiti daranno corpo a concerti, performances artistiche, incontri e convegni a carattere culturale che daranno luogo ad una metaforica parabola creativa e concettuale che confluirà nella chiusura di ottobre.

Una metaforica “parabola” creativa, storica, concettuale sarà il filo conduttore di tutti gli appuntamenti previsti in cui l’arte figurativa, rappresentata anche dal succedersi di cinque “artisti ospiti”, incontrerà la musica, la letteratura, il teatro. Tra gli appuntamenti del giovedì alcuni eventi che si svolgeranno nella suggestiva cornice della piazza delle Barrozze. Arte e letteratura si incontreranno poi nel fine settimana con gli appuntamenti previsti durante la manifestazione: dai percorsi pittorici figurativi a quelli espressionisti ed astratti per giungere alle performance degli “ospiti artisti” agli incontri con gli autori e i convegni di carattere culturale la domenica.

Appuntamento Domenica 9 giugno alle ore 10.30 Apertura mostra Mirko Mauro e scritti di Alessia Latini con  Esposizione dell’artista ospite Claudio Belleggia. Poi alle ore 16.30, presentazione del libro Parlare non è un rimedio di Valerio Valentini. Introdurrà l’autore Emmanuele Jonathan Pilia (D Editore)

Prossime date degli eventi:

Dal 6  al 9 giugno

Dal 18 al 21 luglio

Dall’8 all’11 agosto

Dal 5 all’8 settembre

Dal 3 al 6 ottobre

CONTATTI

Ufficio Stampa Castello di Santa Severa: 
Rosella Presciuttini – tel. 06.51681720 – 366.8303620 email ufficiostampa@castellodisantasevera.it