Morta Rosamunde Pilcher, l’autrice più famosa di romanzi rosa

Se ne è andata, all’età di 94 anni,  Rosamunde Pilcher, la celebre autrice di romanzi sentimentali, a Dundee, in Scozia.

Era nata  a Lelant, in Cornovaglia, nel 1924, con il nome di Rosamunde Scott. Quando ha sposato  Graham Hope Pilcher, ha cambiato il suo cognome in Pilcher.

La regina Elisabetta II l’aveva insignita del prestigioso riconoscimento di Officer of the Order of British Empire, un  un ordine cavalleresco istituito da re Giorgio V, tra le più importanti
onorificenze  del Regno Unito.

I suoi romanzi ambientati nelle isole britanniche, l’hanno fatta identificare come una delle autrici di romanzi rosa più apprezzate.
A dare l’annuncio della sua morte, il figlio Robin attraverso il quotidiano londinese “The Guardian”.  

Celebre il suo bestseller internazionale “I cercatori di conchiglie” (The Shell Seekers), che ha venduto oltre 10 milioni di copie nel mondo e diventato anche un film interpretato da Vanessa Redgrave. Dai suoi libri sono stati tratti anche molti telefilm. 

La scrittrice scriveva così: “Abbiamo una vita sola. Nessuno ci offre una seconda occasione. Se ci si lascia sfuggire qualcosa tra le dita, è perduta per sempre. E poi si passa il resto della vita a cercare di ritrovarla.” 

Foto tratta dal web