Musei Vaticani, al via le aperture straordinarie notturne

Aperture straordinarie notturne dei Musei Vaticani. Si potrebbe dire “decima edizione”, perché anche quest’anno è possibile ammirarli ogni venerdì sera. D

26 aprile, al 25 ottobre 2019 (orario 19:00-23:00, ultimo ingresso 21:30),  tutti potranno visitare i Musei vaticani in un’altra atmosfera, probabilmente più tranquilla di quella durante il giorno.

I notturni dei Musei Vaticani“, l’occasione, ormai da 10 anni, per concedersi particolari momenti negli spazi museali, magari ascoltando musica, per ri-scoprire il fascino di questo luogo ricco di storia.

Musica dal vivo, infatti, con la rassegna musicale “Museidisera Arte“, risultato della collaborazione tra i Musei vaticani e il Comitato Nazionale rassegna musicale italiano musica (Cidim).

Le visite serali del venerdì offrono due   concerti di musica classica, jazz o popolare, con inizio alle 20:00, per circa un’ora. Tutto compreso nel costo del biglietto nel Cortile della Pigna  e al Museo Gregoriano Profano

Inoltre, ogni sabato c’è il Treno delle Ville Pontificie. Si tratta  dell’interessante possibilità di salire a bordo di un treno dall’antica Stazione Vaticana, all’interno dello Stato Pontificio, ed arrivare alle stazioni di Castel Gandolfo ed Albano Laziale. 

Il costo della visita libera serale ai Musei Vaticani e alla Cappella Sistina è di 21 euro, compreso il concerto (il cui posto non è numerato e non può essere riservato in anticipo). È possibile usufruire del biglietto ridotto da 12 euro per i minori tra i 6 e i 18 anni. I possessori della Metrebus Card e della èRoma Card – grazie all’accordo con ATAC – possono invece acquistare senza obbligo di prenotazione il biglietto, al prezzo speciale di 17 euro.

È obbligatoria la prenotazione online. 

Per consultare il programma completo di Museidisera, Arte, Musica e ogni altra informazione: www.museivaticani.va