OperaExtravaganza, al teatro del Giardino Segreto di Vetralla musica classica e lirica

Musica è passione. È questo il messaggio di OperaExtravaganza, associazione musicale creata per far apprezzare in modo gioioso e giocoso la musica classica e la lirica a tutti. 

Incontro la presidente dell’associazione Susanna Ohtonen, nel teatro del Giardino Segreto, sito in Vetralla in Via del Cimitero Vecchio n.16, mentre accoglie gli ospiti che assisteranno alla rappresentazione del Barbiere di Siviglia, andata in scena nei giorni del 13 e 14 luglio.

Come e quando è stato realizzato questo giardino? 
Alcuni anni orsono, abbiamo bonificato un appezzamento di terreno, dominato da uno dei palazzi storici di Vetralla abitato dalla famiglia Piatti, dove c’era un noccioleto abbandonato con all’interno un vecchio deposito agricolo.

Quando nasce l’idea dell’associazione? 

Contemporaneamente, mentre procedevano i lavori, veniva costituita l’associazione che ha iniziato, nel 2005, un programma d’intrattenimento Dinner at the Opera (tutt’ora in programma) e poi abbiamo aggiunto dei salotti musicali con scadenza mensile. Un’ associazione culturale che nasce dallo spirito del Melodramma, con sue variopinte e cangianti atmosfere, per irradiarsi a ventaglio in molteplici attività, che include lo spettacolo lirico.

Quando avete aperto al pubblico il vostro Giardino Segreto? 
L’anno scorso, esattamente il 23 giugno, abbiamo inaugurato il Teatro del Giardino, presentando al pubblico La Traviata di Giuseppe Verdi e l’operetta Il Pipistrello di J.Strauss. La compagnia di cantanti utilizzati negli spettacoli è una commistione di attività laboratoriali, di giovani professionisti e di veterani. Anche l’orchestra da camera, il Tritone, si compone di professionisti, coadiuvati da giovanissimi talenti provenienti dalle migliori scuole di musica. Tutti questi ingredienti vengono amalgamati dal direttore musicale Luigi De Filippi.
Il sipario si apre, l’orchestra accorda gli strumenti e la magia delle prime note musicali, ti avvolge. Un teatro all’aria aperta ti permette di partecipare e seguire in modo diretto l’opera in scena. Viene quasi spontaneo il sottolineare con il canto i passaggi più conosciuti.
I prossimi appuntamenti, che sicuramente riscuoteranno successo, come i precedenti, sono: il 28 luglio alla ore 19:00, Il Barbecue di Siviglia, un concerto dei solisti del coro di OperaExtravaganza e a conclusione del cartellone estivo, il 31 agosto alle ore 19:00 “La Serva Padrona” che è un celebre intermezzo buffo di Giovan Battista Pergolesi, con un cast molto giovane, accompagnato da clavicembalo e archi. A seguire le Quattro Stagioni di Vivaldi eseguita dall’ Ensemble Il Tritono diretto dal violino di Luigi De Filippi.

Info e prenotazione: susanna@operaextravaganza.com, 346-7474907 o 0761-485247