Premio Letterario Thuculcha, III edizione, con la premiazione al XXI convegno di ufologia “Città di Tarquinia”

È indetta la terza edizione del premio letterario “Tuchulcha”, nato nel 2017 da un’idea dell’Avv. Alessio Colotti.

L’organizzazione generale ed il coordinamento culturale del premio sono affidati all’associazione “Spartaco”.

2) Il Premio sarà assegnato ad un’opera inedita in lingua italiana, che abbia ad oggetto l’esoterismo, la spiritualità, l’ufologia ed i misteri ancora inesplicati dalla Scienza.

3) Ogni partecipante potrà concorrere anche con più di un’opera ed i lavori dovranno pervenire, a partire dalla data di pubblicazione del bando, 5 febbraio 2019, esclusivamente a mezzo e-mail ordinaria, all’indirizzo: premiotuchulcha@gmail.com, entro il 30 aprile 2019, corredati della seguente documentazione:

• le proprie generalità, complete di indirizzo, numero di telefono ed e-mail;

• la dichiarazione di essere l’unico titolare dei diritti sull’opera;

• il consenso espresso al trattamento dei propri dati personali da parte dell’organizzazione del Premio e dell’associazione “Spartaco”;

La partecipazione è gratuita.

4) Le opere saranno valutate da una giuria tecnica e popolare, in quanto composta sia da esperti, tecnici, ricercatori che da lettori, librai e bibliotecari, che, selezionata una rosa di opere ritenute più meritevoli, decreteranno, nel corso della giornata conclusiva, il vincitore del premio.

5) La premiazione si terrà a Tarquinia (VT), nell’ambito del XXI convegno di ufologia “Città di Tarquinia”.

6) Il Premio consisterà nella pubblicazione dell’opera vincitrice, a cura ed onere dell’associazione “Spartaco”, con il marchio editoriale Factory, nella collana “Tuchulcha”. La pubblicazione del volume avverrà entro dodici mesi dalla data di premiazione.

7) La partecipazione al premio implica, da parte dei partecipanti, la piena accettazione ed il totale rispetto di tutte le indicazioni contenute nel presente Regolamento nonché del giudizio insindacabile delle Commissioni.

 (*) INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 196/2003 E SS.MM.II. (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI):

«L’associazione Spartaco, titolare del trattamento, informa che i dati personali forniti direttamente dagli interessati al momento dell’invio delle opere saranno utilizzati per consentire di prendere eventualmente parte al Premio – disciplinato dalle disposizioni del presente Regolamento – e per far usufruire del premio che dovesse essere assegnato a seguito di tale partecipazione I dati personali, il cui conferimento è facoltativo ma necessario per la suddetta finalità, verranno trattati manualmente e/o con mezzi elettronici Il mancato conferimento dei dati non permette la partecipazione al Premio. Gli interessati possono esercitare i diritti previsti dall’art.7 del Decreto legislativo n. 196/2003 tra i quali quello di ottenere la cancellazione, l’aggiornamento, la rettifica e l’integrazione dei dati nonché di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento degli stessi. Tali diritti potranno essere esercitati rivolgendosi all’ Associazione Spartaco o al responsabile del trattamento, il suo presidente, dott. Mario Michele Pascale.

INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 196/2003 E SS.MM.II. (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI):

«L’associazione Spartaco, titolare del trattamento, informa che i dati personali forniti direttamente dagli interessati al momento dell’invio delle opere saranno utilizzati per consentire di prendere eventualmente parte al Premio – disciplinato dalle disposizioni del presente Regolamento – e per far usufruire del premio che dovesse essere assegnato a seguito di tale partecipazione I dati personali, il cui conferimento è facoltativo ma necessario per la suddetta finalità, verranno trattati manualmente e/o con mezzi elettronici Il mancato conferimento dei dati non permette la partecipazione al Premio. Gli interessati possono esercitare i diritti previsti dall’art.7 del Decreto legislativo n. 196/2003 tra i quali quello di ottenere la cancellazione, l’aggiornamento, la rettifica e l’integrazione dei dati nonché di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento degli stessi. Tali diritti potranno essere esercitati rivolgendosi all’associazione Spartaco o al responsabile del trattamento, il suo presidente, dott. Mario Michele Pascale.