Roma, 8 arresti per droga. La Polizia di Stato intensifica i controlli

Sono 8 le persone finite in manette in varie zone della Capitale, perchè sorprese a spacciare o trovate in possesso di dosi pronte per la vendita.

 

A Torpignattara, in Viale della Venezia Giulia, gli agenti dell’ Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno arrestato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, A.D. 33enne e B.B. 25enne entrambi romani. A.D. è stato trovato in possesso di 15,7 gr di hashish e MDMA mentre B.B. è stato trovato in possesso di 25,5 gr di hashish. Gli operatori di Polizia hanno successivamente effettuato le perquisizioni domiciliari previste che hanno dato esito positivo:  sono stati sequestrati 13,6 gr di MDMA e due panetti di hashish per un totale di 108,9 gr.

Ancora un altro arresto per droga, operato sempre dagli uomini della sezione volanti, è avvenuto in via Cecco Angiolieri. Transitando nella via i poliziotti hanno notato un gruppo di giovani tentare di dileguarsi al loro arrivo come a voler eludere un possibile controllo. Insospettiti da questo atteggiamento hanno fermato i ragazzi ed hanno proceduto ad un controllo trovando indosso ad un giovane 17 grammi di marijuana e 60 euro in tre banconote da 20. Q.L. 18enne romano è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio.

Sempre per motivi legati allo spaccio di sostanze stupefacenti è stato arrestato, in via San Giovanni in Laterano, O.F.S.A. egiziano 28enne. I poliziotti del commissariato Celio impiegati in un servizio volto alla prevenzione ed alla repressione di reati in genere, transitando nella suddetta via, hanno notato la presenza dell’uomo già noto alle forze dell’ordine  ed hanno cosi deciso di fermarsi ad osservarlo per qualche istante. L’intuizione dei poliziotti è stata giusta infatti, poco dopo, hanno assistito ad uno scambio droga-soldi e sono così intervenuti fermandolo. O.F.S.A. è stato trovato in possesso di 8,25 gr di hashish e di 645 euro suddivise in banconote di piccolo taglio.

A Tor Bella Monaca, nei pressi di una nota piazza di spaccio, gli agenti della squadra mobile hanno arrestato P.F. 21enne di origine francese e un 17enne romano per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I due sono stati trovati in possesso di 28 grammi di cocaina e di 770 euro provento dello spaccio.

Nel corso di alcuni controlli appiedati all’interno dei lotti del quartiere Quarticciolo, i poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno bloccato ed arrestato T.C. 22enne romano mentre era intento a cedere della droga. Nello specifico è stato trovato in possesso di 8 stecche di hashish per un peso di 15,5 grammi e 50 euro suddivise in 2 banconote da 20 e 1 da 10.

In via Giolitti, zona Termini, gli agenti del commissariato Celio, durante un servizio volto al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato una donna nigeriana di 23 anni. I poliziotti in borghese hanno notato la donna aggirarsi nei pressi della stazione con un atteggiamento nervoso e sospetto ed hanno quindi deciso di effettuare un controllo. La donna celava all’interno della sua borsa un involucro contenente 1,075 kg di marijuana.

Ennesima operazione quella svolta dalla squadra di Polizia Giudiziaria del commissariato San Basilio che ha portato all’arresto di un uomo I.V. 32 anni romano e al sequestro di 210 grammi di marijuana, 2 grammi di hashish e 2675 euro in contanti. Gli agenti si sono appostati sui tetti in via L. Gigliotti e da li hanno osservato un insolito andirivieni di persone che entravano in uno stabile per poi uscire pochi minuti dopo. I poliziotti in maniera anonima si sono infiltrati nella struttura in questione ed hanno potuto accertare l’attività criminosa. Lì hanno bloccato I.V. , lo stesso ha dichiarato di nascondere all’interno di un appartamento abusivo, ricavato nei locali lavatoi, la sostanza stupefacente.