Roma, ritrovato dalla Polfer il ragazzo scomparso da alcuni giorni

Ieri mattina, intorno alle ore 11:00 circa, nel corso dei normali servizi di vigilanza presso lo scalo ferroviario di Roma Tiburtina, gli Agenti della Polizia Ferroviaria hanno rintracciato un ragazzo che si era allontanato dalla propria abitazione.

Nello specifico, a seguito di una segnalazione da parte del “112” in merito alla presunta presenza presso l’impianto FS di un giovane, scomparso dalla sera del 29 ottobre e del quale veniva diramata una descrizione sommaria, i poliziotti si sono attivati immediatamente per il rintraccio dello scomparso.

Dopo una breve perlustrazione dello scalo infatti, su una banchina in apparente attesa del treno veniva rintracciato un giovane corrispondente alla descrizione.

I poliziotti, con molta delicatezza,  si sono avvicinati e dopo un primo contatto sono riusciti ad entrare in sintonia con il ragazzo che ha raccontato loro di essersi allontanato da casa due giorni prima per alcuni problemi personali.

Lo stesso pertanto si affidava agli Agenti che, mentre  lo accompagnavano  presso gli uffici di Polizia interni alla stazione, si attivavano per avvisare i genitori i quali si sono subito recati  presso la stazione e si sono ricongiunti al proprio figlio con non poca commozione e felicità per la conclusione positiva della vicenda.