Santa Severa, domenica 24 marzo pranzo solidale per Amatrice

Domenica 24 marzo sarà una giornata dedicata ad Amatrice e a una raccolta fondi per la sua ricostruzione. 

L’appuntamento è stato voluto dall’Associazione Onlus “Amatrice siamo noi” e dall’amministrazione comunale di Santa Marinella che in questo modo ha inteso coinvolgere i cittadini e il  territorio affinché  facciano sentire tutta la loro  solidarietà a questa popolazione così duramente colpita dal tragico terremoto del 2016 che l’ha rasa al suolo. Sul piazzale del Fontanile antistante l’entrata al Castello di Santa Severa ci sarà l’esposizione e vendita di prodotti tipici amatriciani e, a partire dalle 12.30 anche un pranzo solidale, il cui ricavato sarà devoluto per il 3° progetto di ricostruzione. La giornata, inoltre,  sarà accompagnata da una serie di spettacoli con musica dal vivo e danza, a partire dalle ore 14.30 sino al termine (previsto ore 17.30), a cura di due associazioni locali.

L’evento è ospitato dal Castello di Santa Severa, spazio della Regione Lazio gestito da LAZIOcrea in collaborazione con Comune di Santa Marinella, MiBAC e Coopculture.

“Amatrice siamo noi, più testardi dei muli, con le braccia forti di chi non ha visto l’alba e gli occhi a scacciare il buio con la luce di un nuovo giorno” come recita lo slogan dell’associazione nata per aiutare a riportare alla normalità tutta la comunità amatriciana dopo il terribile terremoto che ha distrutto il paese.

Menù: Gricia o Amatriciana e olive ascolane (€ 10) bevande escluse.