Slow Food Day e Festa delle Ciliegie a Tuscania

Domenica 2 giugno giornata speciale dedicata alla biodiversità organizzata da Slow Food Viterbo e Tuscia.
Torna lo Slow Food Day, quest’anno dedicato alla Biodiversità.
Sarà l’occasione, in oltre 100 città di tutta Italia, per i soci e simpatizzanti di incontrarsi, di conoscere progettualità, attività della rete locale.

Agriturismo Valentini

Anche la condotta di Slow Food Viterbo e Tuscia partecipa all’appuntamento. Volontari e attivisti della chiocciola si incontreranno domenica 2 giugno, in occasione della Festa delle Ciliegie, all’Agriturismo Valentini, a Tuscania, dalle 16,30, per raccogliere i frutti e per una sana merenda con degustazione dei prodotti biologici aziendali e non solo. L’evento è rivolto a tutti e alle famiglie. Sarà occasione per presentare le novità in programma nel prossimo Slow Food Village, invitando alla partecipazione attiva i nostri soci alla sua realizzazione.


Importante è sensibilizzare alla Biodiversità, per garantire un futuro migliore al Pianeta. Questa sfida per Slow Food, come abbiamo ricordato proprio lunedì ai ragazzi del Liceo Classico e Linguistico del Buratti di Viterbo, in un incontro a termine del Progetto “Cosa metti nel piatto” parte da cosa scegliamo di mettere ogni giorno nel nostro piatto.
Grazie alla rete attiva, alle Condotte, ai soci tutti, alle Comunità, Slow Food porta avanti in tutto il mondo 10.000 progetti a tutela della Biodiversità. Il rapporto della Fao su “Lo Stato della Biodiversità mondiale per l’Alimentazione e l’Agricoltura” è allarmante . La dipendenza di un numero sempre minore di specie per nutrire il pianeta porta alla fragilità, precarietà della sicurezza alimentare, a perdita di variabilità genetica con la scomparsa di specie selvatiche e quindi minore capacità di adattamento e resistenza alle malattie, con maggiore vulnerabilità di piante ed animali. Stiamo vicini alla prossima estinzione di massa, la sesta, questa volta causata dai nostri comportamenti: cambiamento nell’uso e nella gestione risorsa terra e acqua, l’inquinamento, il sovra-sfruttamento, i cambiamenti climatici, l’aumento demografico, la cementificazione.
Slow Food ogni giorno promuove il rispetto per l’ambiente, la salute, attraverso la tutela di ben 576 presidi e 5034 prodotti dell’Arca del Gusto, attivando 3142 orti in Africa e 68 mercati della Terra.
Con lo Slow Food Day vorremmo ricordare a tutti l’importanza della Biodiversità alimentare e chiedere un aiuto concreto ai nostri attivisti, anche attraverso dei piccoli gesti.
Vi aspettiamo a Tuscania presso l’Azienda Valentini dove sarà anche possibile visitare l’azienda e trascorrere lì l’intera giornata, previo contatti con Edda per il pranzo, .tel. Edda 339.2715113 –
www.agriturismovalentini.com
info@agriturismovalentini.com