Viaggia senza assicurazione, auto sequestrata. Controlli a tappeto della Polstrada nella Tuscia

Gli uomini della Sezione Polizia Stradale di Viterbo e dei Distaccamenti di Tarquinia e Monterosi, in questi ultimi giorni, hanno messo in campo una serie di attività specialistiche all’insegna della regolarità del trasporto delle merci, regolamentato dalla Legge 298/74.

Lo scopo è quello di fare in modo che sulle strade della Tuscia venga rispettata una leale concorrenza nell’autotrasporto.

Sono stati contestati ben due “trasporti abusivi”, sanzionati con l’art.46 della legge 298/74, il quale prevede sanzioni pecuniarie, che partono da un minimo di euro 4.130, unitamente al fermo amministrativo del veicolo per 3 mesi.

Inoltre, i dispositivi, messi in campo per verificare il rispetto della copertura assicurativa R.C.A. in ambito provinciale, hanno consentito di controllare 230 veicoli, anche grazie al sistema “street-control”: gli operatori hanno proceduto al controllo di ulteriori 26 veicoli, identificando 30 persone.

L’attività effettuata ha consentito di redigere diversi verbali per infrazioni al CDS, riguardanti la mancata copertura assicurativa con sequestro di un’autovettura,  un art.174 in merito al mancato rispetto dei tempi di guida e di riposo di un autista di un “mezzo pesante”, oltre ad altre infrazioni di vario genere.

Tali verifiche e controlli proseguiranno in maniera assidua su tutte le principali arterie della nostra provincia.