Viterbo, arrestato egiziano con ordine di carcerazione dalla Squadra Volante

Rintracciato in città è stato  tratto in arresto dalla Polizia di Stato.

L’episodio si è verificato nella giornata di ieri quando è pervenuta  presso la Sala Operativa della Questura di Viterbo la segnalazione della presenza di  un cittadino egiziano, presso una struttura cittadina che ospita le persone disagiate.

A questo punto,  i poliziotti della Sala Operativa, come di consueto, hanno iniziato una specificata attività di consultazione delle banche dati disponibili, a seguito della quale lo straniero risultava  essere destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica per i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali aggravate. 

Veniva quindi inviato sul posto un equipaggio della Squadra Volante sul posto dove nell’immediato non veniva riscontrata la presenza del soggetto. 

I poliziotti della  Volante non si davano, però,  per vinti e attivavano una serie di capillari ricerche che consentivano di  individuare lo straniero e di trarlo in arresto in esecuzione del suddetto provvedimento. 

La professionalità dei poliziotti della Sala Operativa e l’immediato intervento  degli uomini della Squadra Volante sono stati ancora una volta determinanti per il buon esito dell’intervento.